Nel comune di Barile, alle pendici del Vulture, in un antico vulcano inattivo da secoli, in provincia di Potenza (Basilicata), si trova la Tenuta Le Querce. Il clima soleggiato, la quota altimetrica elevata e terreno vulcanico, costituiscono un habitat ideale per la produzione del vino.

La tenuta è di proprietà della famiglia Pietrafesa, che ha puntato tutto sul tradizionale vitigno Aglianico, coltivato in queste terre da oltre duemila anni. La cantina è nuova e di concezione modernissima: 3.000 mq ricavati da scavi all'interno di strati di tufo depositatisi da millenni.

Spazi razionalizzati che mantengono la temperatura costante tutto l'anno, condizione ideale per l'affinamento del vino, oltre all'applicazione di moderne tecnologie. I vigneti si estendono su 120 ettari, di cui 70 vitati. Quelli moderni sono stati progettati da ricercatori universitari in funzione dell'ecosistema della zona.

Elevata fittezza di ceppo per ettaro, sistema di allevamento a cordone speronato, per una produzione molto contenuta. Il solo vitigno coltivato, al momento, è l'Aglianico. L'antico Hellenicus di orine greca, già magnificato da Orazio, è stato sottoposto ad accurata indagine scientifica che ha individuato i migliori cloni; la ricerca continua tuttora.

Le uve sono raccolte a mano, parcella per parcella, quando tutte le componenti hanno raggiunto i livelli di maturità ottimale. I vini, ancora con le loro fecce, vengono messi in barrique dove si affinano per molti mesi. Una volta imbottigliato, il vino si affina per altri mesi in bottiglia, nel fresco delle loro ottime cantine.

Tenuta Le Querce

Via del Gallitello, 131 - 85100 Potenza
Tel. +39 0971 441763 

Copyright © 2015. All Rights Reserved.